Tu sei qui: Home » Informazioni » Informazioni per i pazienti » Cosa possono fare familiari e amici

Cosa possono fare familiari e amici

Familiari

Quando un tuo familiare o un tuo amico si trova a combattere una malattia che può richiedere un trapianto di cellule staminali emopoietiche, come la leucemia, potresti trovarti di fronte a molte domande, dubbi e paure.

Ricordati che queste incertezze sono legittime e che puoi sempre rivolgerti ai medici, infermieri e operatori sanitari che si stanno prendendo cura del tuo congiunto o del tuo amico.

Spesso, l’attesa di individuare un donatore compatibile potrebbe farti sentire inutile e impotente. Il momento dell’attesa, infatti, può essere molto impegnativo non solo per il paziente ma anche per chi gli sta accanto.

Anche se non puoi essere tu il donatore per il tuo familiare o amico malato, puoi comunque contribuire ad aiutare chi ha bisogno di un trapianto di cellule staminali emopoietiche promuovendo l’iscrizione al Registro Nazionale Donatori di Midollo Osseo- IBMDR. Più persone si registrano come donatori, maggiore è la variabilità rappresentata nel Registro IBMDR e di conseguenza maggiori sono le possibilità per i malati di trovare un donatore compatibile.

Se vuoi dare una mano e supportare la promozione della donazione di cellule staminali emopoietiche che le Istituzioni e le Associazioni svolgono regolarmente, è bene seguire poche semplici regole. Gli appelli alla donazione, lanciati sia sui canali social o con il più tradizionale passa parola, possono mobilitare migliaia di persone che hanno bisogno di essere indirizzate correttamente. Ecco cosa tenere a mente:

  1. Non è possibile promuovere l’iscrizione al Registro IBMDR a favore di un singolo paziente. Chi decide di iscriversi al Registro IBMDR si rende disponibile a donare per qualsiasi malato in Italia o nel Mondo con il quale risulterà compatibile. Quindi, costruire appelli dedicati e finalizzati al proprio familiare o amico non è corretto dal punto di vista clinico, organizzativo e scientifico.
  2. Non tutti possono iscriversi al Registro IBMDR perché esistono dei requisiti specifici. Eccoli:
    - essere maggiorenne e di età inferiore ai 36 anni;
    - godere di buona salute;
    - pesare più di 50 kg.;
    - essere rispondente ai requisiti di idoneità ed eleggibilità alla donazione previsti dalla normativa italiana.
  3. Dove e come iscriversi al Registro IBMDR: puoi entrare nella sessione della  procedura di  pre iscrizione del Registro IBMDR o  rivolgerti ad uno dei centri donatori italiani e poli di reclutamento IBMDR autorizzati a fare il primo screening per l’iscrizione (vedi elenco).

 

Se hai bisogno di ulteriori informazioni o se vuoi farti portavoce di un appello a favore della donazione,

scrivi a ibmdr@ibmdr.galliera.it

GRAZIE!


Azioni sul documento